Compra il biglietto
Call for Speaker

Call for Speaker

Stiamo cercando speaker audaci per WUDRome, candidati!

Questo è il tuo momento per condividere i tuoi pensieri, idee ed opinioni riguardo l’usabilità, user experience, human centered design e il futuro che tu vuoi.

Il tema del 2019
2/6

Il tema

Sono passati 5 anni dalla prima edizione di #WUDRome, abbiamo parlato di Engagement, Innovazione, Sustainable UX, Inclusion e Design for Good or Evil, quest’anno – ispirandosi agli obiettivi di sviluppo sostenibile per il futuro delle Nazioni Unite (ONU) – la Giornata Mondiale dell’Usabilità parlerà di futuro riprendendo alcuni di questi argomenti.

 

“Design for the Future We Want”.

 

Ma per che tipo di futuro stiamo progettando?
Come designer, il nostro lavoro ci porta quotidianamente ad immaginare il futuro. Progettiamo per innovare, migliorare e includere. Progettiamo con e per le persone. Ma siamo sicuri di farlo sempre per il loro bene?

 

Proponeteci il vostro punto di vista, gli argomenti che ci interessano particolarmente sono:
La declinazione del tema
3/6
01

Artificial Intelligence

02

VR technologies

03

Smart Vocal Assistant

04

Digital Kids

05

Privacy

Artificial Intelligence e Machine Learning

L’intelligenza artificiale rivestirà un ruolo sempre più importante per anticipare bisogni dell’utente, automatizzare processi o aiutare professionisti a fare comparazioni con casi precedenti per poter riconoscere velocemente pattern. Hai un case study o un’idea da condividere con la platea di WUD?
Inviaci la tua proposta

Mixed Reality e interfacce virtuali

Le esperienze immersive tramite l’uso di tecnologie digitali come la realtà virtuale o mista hanno il potenziale di rivoluzionare una serie di ambiti come ad esempio la formazione, la sicurezza sugli impianti, i trasporti, la medicina etc. Ma se le tecnologie e le macchine hanno il compito di rendere la nostra vita migliore e più facile, come dobbiamo progettare le tecnologie per fare in modo che non prevalgano sulle nostre vite?
Inviaci la tua proposta

Smart Vocal Assistant e Voice interface

Amazon Echo e Alexa, Siri e Google Home sono solo alcuni dei tanti oggetti connessi a internet comandati dalla voce che ormai facilitano la nostra interazione con il servizio. Come dovremo progettare il futuro dei software e delle esperienze per i dispositivi voice-driven? Come progettiamo il linguaggio e la user experience delle conversazioni e delle interazioni che le persone – grandi e piccole – hanno con le diverse piattaforme e dispositivi? Quali opportunità o quali sfide abbiamo di fronte e quai non stiamo vedendo ancora?

Inviaci la tua proposta

Kids, Teens, New Media e Parental Control

Nel mondo digitale di oggi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, come usano bambini e adolescenti i media e le tecnologie? Quale impatto fisico, emotivo, sociale ed intellettuale hanno le tecnologie sul loro sviluppo? Qual è la nostra responsabilità come designer e decision maker? Come progettiamo per il futuro di bambini, genitori e aziende? Quale sarà l’erede del Parental?

Inviaci la tua proposta

Data Ownership e Privacy

La vostra bugia più ricorrente al giorno di oggi? “Ho letto ed accettato i termini e le condizioni […]”!
Con un semplice clic, autorizziamo l’uso e il salvataggio dei nostri dati, ma che cosa di preciso ne sarà fatto non lo sappiamo quasi mai.
Poiché la privacy ormai è una questione pubblica come dobbiamo progettare nuove pratiche di data detox, di riappropriazione del dato, della digital persona e privacy che mantengono l’equilibrio tra protezione, sicurezza, privacy e bene pubblico?
Inviaci la tua proposta
01

Artificial Intelligence

Artificial Intelligence e Machine Learning

L’intelligenza artificiale rivestirà un ruolo sempre più importante per anticipare bisogni dell’utente, automatizzare processi o aiutare professionisti a fare comparazioni con casi precedenti per poter riconoscere velocemente pattern. Hai un case study o un’idea da condividere con la platea di WUD?
Inviaci la tua proposta
02

VR technologies

Mixed Reality e interfacce virtuali

Le esperienze immersive tramite l’uso di tecnologie digitali come la realtà virtuale o mista hanno il potenziale di rivoluzionare una serie di ambiti come ad esempio la formazione, la sicurezza sugli impianti, i trasporti, la medicina etc. Ma se le tecnologie e le macchine hanno il compito di rendere la nostra vita migliore e più facile, come dobbiamo progettare le tecnologie per fare in modo che non prevalgano sulle nostre vite?
Inviaci la tua proposta
03

Smart Vocal Assistant

Smart Vocal Assistant e Voice interface

Amazon Echo e Alexa, Siri e Google Home sono solo alcuni dei tanti oggetti connessi a internet comandati dalla voce che ormai facilitano la nostra interazione con il servizio. Come dovremo progettare il futuro dei software e delle esperienze per i dispositivi voice-driven? Come progettiamo il linguaggio e la user experience delle conversazioni e delle interazioni che le persone – grandi e piccole – hanno con le diverse piattaforme e dispositivi? Quali opportunità o quali sfide abbiamo di fronte e quai non stiamo vedendo ancora?

Inviaci la tua proposta
04

Digital Kids

Kids, Teens, New Media e Parental Control

Nel mondo digitale di oggi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, come usano bambini e adolescenti i media e le tecnologie? Quale impatto fisico, emotivo, sociale ed intellettuale hanno le tecnologie sul loro sviluppo? Qual è la nostra responsabilità come designer e decision maker? Come progettiamo per il futuro di bambini, genitori e aziende? Quale sarà l’erede del Parental?

Inviaci la tua proposta
05

Privacy

Data Ownership e Privacy

La vostra bugia più ricorrente al giorno di oggi? “Ho letto ed accettato i termini e le condizioni […]”!
Con un semplice clic, autorizziamo l’uso e il salvataggio dei nostri dati, ma che cosa di preciso ne sarà fatto non lo sappiamo quasi mai.
Poiché la privacy ormai è una questione pubblica come dobbiamo progettare nuove pratiche di data detox, di riappropriazione del dato, della digital persona e privacy che mantengono l’equilibrio tra protezione, sicurezza, privacy e bene pubblico?
Inviaci la tua proposta
La declinazione del tema
4/6
Il tema “Design for the Future we want” ci dà inoltre l’occasione di rilanciare i temi della Design Jam “The Future of Citizens” che abbiamo organizzato a maggio insieme a Designers Italia.
5/6
01

Spazi Urbani

02

Mobilità

03

Education

04

Migrazioni

Future of urban spaces

In un future in cui sempre più persone vivono in città, gli spazi sono limitati e sempre più costosi, condividere le risorse disponibili diventa fondamentale. Come possiamo immaginare e progettare lo spazio pubblico come un’infrastruttura a disposizione di cittadini e amministrazioni, al momento del bisogno? Come convertire spazi chiusi, inutilizzati o abbandonati in luoghi popolati, che ospitano progetti e danno vita al territorio?
Inviaci la tua proposta

Future of mobility

Immaginiamo una città che nel 2030 non è più sommersa da auto private, i cittadini si muovono scegliendo tra una moltitudine di opzioni, a seconda delle proprie esigenze. Come cambiano città, infrastrutture e servizi in una città dove le macchine si muovono guidando da sole? Come possiamo progettare e migliorare flussi, traffico e inquinamento lavorando sulla possibilità di accedere a beni e servizi con spostamenti limitati? Come possono progettare servizi più sostenibili e human-centered?
Inviaci la tua proposta

Future of education

È ormai chiaro che l’istruzione in futuro uscirà dai banchi di scuola e non sarà più un’attività associata a una fase specifica della vita. L’apprendimento è un’attività continuativa, un diritto di cittadinanza che accompagna l’individuo in ogni momento. Come possiamo offrire servizi e opportunità formative in diverse fasi della vita di una persona? Per università e professori cambia tutto: dal modo in cui si producono contenuti didattici, alla didattica fino ai sistemi di valutazione.
Inviaci la tua proposta

Turismo e Immigrazione

Le persone si spostano sempre di più, spesso da sole, per turismo, per lavorare da un’altra città o alla ricerca di nuove opportunità. Come possiamo preservare le specificità del territorio in un contesto in continuo cambiamento e rendere il turismo una vera occasione di scambio tra locali e visitatori? E l’immigrazione? Siamo abituati a trattarla come un tema di attualità e di emergenza. Ma le migrazioni sono connaturate alla comparsa dell’uomo sulla Terra e anche in epoche moderne non sono state meno presenti. Il Design, che vorrebbe avere un ruolo strategico su vari fronti, cosa può fare per far fronte in maniera sistemica a questi fenomeni?
Inviaci la tua proposta
01

Spazi Urbani

Future of urban spaces

In un future in cui sempre più persone vivono in città, gli spazi sono limitati e sempre più costosi, condividere le risorse disponibili diventa fondamentale. Come possiamo immaginare e progettare lo spazio pubblico come un’infrastruttura a disposizione di cittadini e amministrazioni, al momento del bisogno? Come convertire spazi chiusi, inutilizzati o abbandonati in luoghi popolati, che ospitano progetti e danno vita al territorio?
Inviaci la tua proposta
02

Mobilità

Future of mobility

Immaginiamo una città che nel 2030 non è più sommersa da auto private, i cittadini si muovono scegliendo tra una moltitudine di opzioni, a seconda delle proprie esigenze. Come cambiano città, infrastrutture e servizi in una città dove le macchine si muovono guidando da sole? Come possiamo progettare e migliorare flussi, traffico e inquinamento lavorando sulla possibilità di accedere a beni e servizi con spostamenti limitati? Come possono progettare servizi più sostenibili e human-centered?
Inviaci la tua proposta
03

Education

Future of education

È ormai chiaro che l’istruzione in futuro uscirà dai banchi di scuola e non sarà più un’attività associata a una fase specifica della vita. L’apprendimento è un’attività continuativa, un diritto di cittadinanza che accompagna l’individuo in ogni momento. Come possiamo offrire servizi e opportunità formative in diverse fasi della vita di una persona? Per università e professori cambia tutto: dal modo in cui si producono contenuti didattici, alla didattica fino ai sistemi di valutazione.
Inviaci la tua proposta
04

Migrazioni

Turismo e Immigrazione

Le persone si spostano sempre di più, spesso da sole, per turismo, per lavorare da un’altra città o alla ricerca di nuove opportunità. Come possiamo preservare le specificità del territorio in un contesto in continuo cambiamento e rendere il turismo una vera occasione di scambio tra locali e visitatori? E l’immigrazione? Siamo abituati a trattarla come un tema di attualità e di emergenza. Ma le migrazioni sono connaturate alla comparsa dell’uomo sulla Terra e anche in epoche moderne non sono state meno presenti. Il Design, che vorrebbe avere un ruolo strategico su vari fronti, cosa può fare per far fronte in maniera sistemica a questi fenomeni?
Inviaci la tua proposta
6/6
BENEFICI PER GLI SPEAKER
Copriamo i costi di viaggio e pernottamento, garantiamo la partecipazione alla cena degli speaker e offriamo biglietti gratuiti per te e un amico a tutte le iniziative correlate a WUDRome.