World Usability Day 2016: Sustainable UX

27 March 2016

Il tema del World Usability Day 2016 è User Experience (UX) Sostenibile o Green UX. Sostenibilità e UX design si intrecciano in modo innato in quanto entrambe le discipline vogliono rendere il mondo migliore per le persone. I processi “verdi” e i prodotti sostenibili hanno come gli obiettivi il riciclo efficiente dei rifiuti, il riuso degli oggetti, spazi e risorse e, come conseguenza, un miglioramento ecologico incrementale. Si tratta di rivalutare i prodotti e i servizi esistenti per sviluppare dei modi per riprogettarli rendendoli più efficaci, efficienti e riciclabili per migliorare la vita delle persone.

No-one should have to suffer through products and services that get in their way. People should not be made to feel stupid by technology. – worldusabilityday.org 

La UX Sostenibile trova nei bisogni e obiettivi individuali l’ispirazione per creare prodotti e servizi che migliorino usabilità e aumentano la convenienza dei comportamenti che rispettano l’ambiente.

Obiettivi Per Sviluppo Sostenibile (SDGs)

Il tema di quest’anno, la sostenibilità, si ispira alla recente adozione da parte dei leader di 193 paesi che fanno parte dell’ONU dei 17 Sustainable Development Goals (SDGs) – cioè quella serie di obiettivi di sviluppo sostenibile che dovrebbe guidare lo sviluppo equo ed equilibrato del Pianeta fino al 2030 per mettere la fine della povertà, combattere ineguaglianza e ingiustizia e contrastare il cambiamento climatico.

[fotorama data-width=”100%” data-ratio=”16/9″]https://www.youtube.com/watch?v=5G0ndS3uRdo&ab_channel=UnitedNationsFoundation[/fotorama]

Che cos’è lo Sviluppo Sostenibile?

La definizione più diffusa è quella fornita nel 1987 nel rapporto Brundtland dalla Commissione Indipendente sull’Ambiente e lo Sviluppo (World Commission on Environment and Development), presieduta da Gro Harlem Brundtland, secondo la quale:

L’umanità ha la possibilità di rendere sostenibile lo sviluppo, cioè di far sì che esso soddisfi i bisogni dell’attuale generazione senza compromettere il futuro delle generazioni a venire.

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile definiti a Settembre 2015 si sviluppano come un ambizioso piano d’azione per i prossimi 15 anni, differenziandosi dalla United Nations Framework Convention on Climate Change che tratta il cambiamento climatico come un soggetto a se stante.

sustainability, user experience
La sostenibilità è, dunque, da intendersi non come uno stato o una visione immutabile, ma piuttosto come un processo continuo, che richiama la necessità di coniugare le tre dimensioni fondamentali e inscindibili dello sviluppo: Ambientale, Economica e Sociale.

  • Sostenibilità Economica – intesa come capacità di generare reddito e lavoro per il sostentamento della popolazione.
  • Sistenibilità Sociale – intesa come capacità di garantire condizioni di benessere umano (sicurezza, salute, istruzione, democrazia, partecipazione, giustizia) equamente distribuite per classi e genere.
  • Sostenibilità Ambientale – intesa come capacità di mantenere qualità e riproducibilità delle risorse naturali.

Le 3 “E” dello Sviluppo Sostenibile: Ecologia, Equità, Economia

Il concetto di Sviluppo Sostenibile supporta fortemente il miglioramento economico e sociale, in particolare per le persone con la bassa qualità della vita. Nello stesso tempo va sottolineata l’importanza della protezione delle risorse naturali e dell’ambiente. Il benessere economico e sociale non può essere migliorato con gli strumenti che distruggono l’ecologia. La solidarietà tra le generazioni è altrettanto fondamentale: qualsiasi strategia di sviluppo deve tenere in considerazione il suo impatto sulle opportunità per le generazioni future.

In sintesi, il concetto di sviluppo sostenibile implica che le dinamiche economiche e sociali delle moderne economie siano compatibili con il miglioramento delle condizioni di vita e la capacità delle risorse naturali di riprodursi in maniera indefinita.
Appare indispensabile, pertanto, garantire uno sviluppo economico compatibile con l’equità sociale e gli ecosistemi, operante quindi in regime di equilibrio ambientale, nel rispetto della cosiddetta regola dell’equilibrio delle tre “E”: Ecologia, Equità, Economia.

  • Ecologia – intesa come capacità dell’ambiente di mantenere le sue funzioni nel corso del tempo. Le principali funzioni dell’ambiente sarebbero quella di fornire risorse (dirette e indirette) e smaltire rifiuti.
  • Equità – intesa come intergenerazionale, nel senso che le generazioni diverse godono del medesimo diritto di usufruire delle risorse del pianeta.
  • Economia – intesa come capacità di creare una crescita duratura degli indicatori economici, generare reddito e lavoro e sostenere nel tempo le popolazioni, valorizzarne le specificità territoriali e allocarne efficacemente le risorse .

Che impatto può avere UX Design nello sviluppo sostenibile?

L’ottica di UX Design può, per esempio, implementare l’impatto di “mettere la fine alla povertà, proteggere il pianeta e assicurare la prosperità per tutti” dando a individui svantaggiati un posto per sedersi a tavola. Questo può essere preso in parte prendendo in considerazione “user experience” del lavoro SDG. All’interno di questa struttura, gli “utenti” sono le persone che saranno coinvolte dalle politiche, iniziative ed “esperienze” relative ai gruppi di incontro, interazioni e altre diverse situazioni necessarie per portare avanti il progetto di sviluppo sostenibile.

52% of global respondents said that they check product packaging for ecolabels, such as this certification by the Marine Stewardship Council, to ensure that the brand is committed to positive social and environmental impact. – Nielsen’s 2014 Global Survey on Corporate Social Responsibility

Gli elementi tecnologici e fisici (architettura, per esempio) per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile possono guadagnare tantissimo da UX Design. Gli esempi di piccola scala possono includere i dispositivi per depurare l’acqua ad uso individuale per le persone con mobilità ridotta e/o packaging per il cibo che è comodo da immagazzinare, aprire e richiudere. Un esempio di ampia scala è l’impiego di principi di human-centered design nella pianificazione urbana sostenibile.Ogni esempio prevede delle opportunità per incrementare equità e accessibilità – gli aspetti fondamentali dei diritti umani.

 

Perché partecipare al World Usability Day 2016 – Sustainable UX?

I partecipanti del World Usability Day 2016 guadagneranno l’accesso alle competenze e reti di conoscenza nuovi che possono aprire delle nuove opportunità e fornire nuovi strumenti per diventare più efficienti come sostenitori dei diritti umani e design thinkers responsabili.

Ricordatevi di segnare sul calendario il World Usability Day Rome 2016 – il 10 Novembre – Roma! La Giornata Internazionale di Usabilità è l’evento di un giorno che accade ogni anno in tutto il mondo, il secondo giovedì di novembre per riunire le persone intorno all’unico comune obiettivo: assicurare che i servizi e i prodotti importanti per la vita siano più accessibili e facili da usare. Si tratta di celebrazione e educazione – segnare i passi che sono stati fatti creando i prodotti usabili e educando le persone sull’impatto che usabilità ha nella loro vita quotidiana. Questa sarà l’undicesima edizione per i sostenitori, studenti, professionisti, funzionari e leader per prendersi ed espandere le opportunità per creare un mondo più usabile mostrando il loro lavoro, scambiandosi reciprocamente le informazioni e le opinioni fondamentali per il sviluppo futuro.

Mentre il giorno si avvicina chiedetevi:

Quale potrebbe il vostro impatto personale nell’usabilità e sostenibilità sia in scala locale che globale?

Avete già qualche risposta o esperienza che vorreste raccontare?

Scriveteci per diventare uno degli speaker dell’edizione 2016 o per avere uno spazio dedicato a un workshop!!

World Usability Day Rome 2015 è stato un grande successo!

L’anno scorso abbiamo celebrato il decimo anniversario del World Usability Day! Scopri tutti i numeri dell’evento!

world usability day 2015, parco leonardo, chebanca!, experience design roma, infographic wudrome 2015

L’infografica che racconta in dati e numeri le 5 giornate dedicate all’usabilità e innovazione!

 

Compra il biglietto